top of page

Leggiamo le etichette: lo yogurt!

Quale yogurt scegliere? Alla frutta o bianco? Intero o magro? Greco o crema di yogurt?

Quando ci si trova davanti al banco frigo del supermercato, la scelta è talmente vasta che è davvero facile perdersi.

Per riuscire a destreggiarsi nella selezione basta imparare a leggere le etichette


Ecco qua una raccolta di consigli per diventare maestri nella scelta dello yogurt!



Cosa significa 0% ? Parliamo di grassi o di zuccheri?


Quando si compra lo yogurt, la scelta spesso viene indirizzata automaticamente alla scritta 0% pensando che siano assenti sia grassi che zuccheri, ma in realtà la % che si trova sulla confezione si riferisce esclusivamente alla quantità di grassi.

Uno yogurt 0% non ha grassi in quanto preparato con latte scremato.

Uno yogurt intero invece ha circa 4g di grassi su 100g poiché è preparato con latte intero.


Per quanto riguarda gli zuccheri l'unico modo per capirne il quantitativo è leggere l'etichetta: tenete conto che in uno yogurt senza zuccheri aggiunti troverete comunque circa 4g di zuccheri su 100g che sono derivati dagli zuccheri naturalmente presenti nel latte.





che ingredienti deve avere uno yogurt?


Lo yogurt bianco è un prodotto derivato dal latte ed ottenuto tramite la sua fermentazione operata da alcuni specifici batteri appartenenti al genere Lactobacillus e Streptococcus.

Gli ingredienti dunque devono essere:

  • Latte (intero oppure scremato per lo yogurt 0%)

  • Fermenti lattici ( Lactobacilli e Streptococchi)

Ecco due esempi di come deve essere l'etichetta dello yogurt intero e dello yogurt magro







Tutti gli altri ingredienti aggiuntivi, dallo zucchero, alla frutta, dagli aromi ai conservanti sono facoltativi e trasformano lo yogurt in uno yogurt alla frutta o in una crema di yogurt che nutrizionalmente si avvicinano più ad un dolce che ad uno yogurt vero e proprio.



Yogurt alla frutta

Nello yogurt alla frutta la percentuale di frutta è davvero bassa ( circa 4-6%) e il quantitativo di zuccheri, invece, è molto elevato: circa 12g su 100g ( ovvero il triplo rispetto ai 4 g dello yogurt bianco).







Crema di yogurt


In alcuni casi troviamo scritto sulla confezione "bianco con zero grassi" oppure solo "yogurt bianco", ma non viene specificata la presenza di zucchero aggiunto all'interno che lo rende dunque una crema di yogurt e non un vero yogurt bianco 0% come si può osservare dalla lista ingredienti qua accanto.



Per questo è sempre molto importante leggere l'etichetta.





Il consiglio è quello di preferire sempre uno yogurt bianco al naturale e arricchirlo voi con la frutta per aromatizzarlo a piacere.




Le consistenze dello yogurt



Yogurt cremoso

Quando si parla di yogurt in generale, solitamente si fa riferimento allo yogurt cremoso.

Ha la consistenza adatta da mangiare con il cucchiaino, a metà fra lo yogurt da bere e quello greco. Esiste nelle varianti:

  • Intero bianco

  • Magro ( o 0,1%) bianco

  • Intero alla alla frutta o ai gusti

  • Magro ( o 0,1%) alla frutta o ai gusti

Le differenze in termini nutrizionali sono quelle che trovate illustrate sopra.


Yogurt da bere

Lo yogurt da bere ha le stesse caratteristiche dello yogurt cremoso, ma la consistenza è liquida. Certamente più comodo da portarsi dietro, potrebbe essere meno saziante dello yogurt consumato con il cucchiaino.

Lo si trova prevalentemente alla frutta o bianco zuccherato.

Ne esiste qualche variante bianco magro senza zuccheri, ma sicuramente è più difficile da reperire.



Yogurt greco

Lo yogurt greco venduto spesso come "proteico" non è altro che uno yogurt cremoso più concentrato con quindi un minor quantitativo di acqua che di conseguenza porta ad un aumento della percentuale di proteine.

La consistenza è più compatta e pastosa e dunque la porzione risulta essere più piccola rispetto allo yogurt cremoso classico.

Viene definito yogurt greco se prodotto in Grecia, diversamente si parla di yogurt alla greca e quest'ultimo non sempre è comparabile a quello greco originale per valori nutrizionali ed ingredienti utilizzati.


Anche nello yogurt greco, come in quello cremoso, ne esistono diverse varianti:

  • Yogurt greco intero: ha circa 10g di grassi su 100g ed è lo yogurt greco autentico.

  • Yogurt greco 5% o 2% bianco: hanno un quantitativo di grassi intermedio, sono meno aciduli e dal gusto più "pannoso" rispetto a quello 0% e non hanno zuccheri aggiunti se non quelli del latte

  • Yogurt greco 0% bianco: non ha grassi e non ha zuccheri aggiunti se non quelli del latte

  • Yogurt greco 0% alla frutta: non ha grassi, ma come per lo yogurt alla frutta ha più zuccheri



Infine esiste la categoria recente di yogurt greco ai vari gusti, ma senza zuccheri aggiunti in quanto al posto dello zucchero vengono utilizzati dolcificanti acalorici. Questa tipologia di prodotto sicuramente non apporta le calorie aggiuntive dello zucchero, però ha una lista di ingredienti molto lunga. Inoltre, induce ad abituarsi al gusto dolce che quindi, nel tempo, tende ad aumentare il desiderio e il consumo di altri dolci nella giornata.

Occasionalmente possono andar bene, ma è preferibile evitarne un uso quotidiano.


Preferite quindi lo yogurt bianco, semplice, al naturale, composto unicamente da latte e fermenti lattici!



...Prossimamente parleremo anche dello yogurt vegetale nelle sue varianti!




Riferimenti bibliografici:

0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Коментарі


bottom of page